×

Scarica l’app LiveinRiviera.IT!

App Store Google Play
Verso Fellini 100 - Satyricon, anticipazione del centenario
Dal 11 al 12 October
Spettacoli, conferenza e visita guidata nell'ambito di Antico/Presente - Festival del Mondo Antico

Telefono: 0541.704426 -8

L’approfondimento che l’edizione 2019 del Festival riserverà al Fellini-Satyricon, di cui quest’anno ricorre il cinquantenario, si inserisce nel più vasto calendario di iniziative che il Comune di Rimini sta costruendo in vista delle  celebrazioni per il Centenario della nascita, nel 2020, di Federico Fellini.
Tre sono gli episodi in cui si articola questa sezione del festival: venerdì 11 ottobre, alle ore 21, al cinema Fulgor, il Professore Giovanni Brizzi, in sostituzione di Valerio Massimo Manfredi che per motivi personali non può essere presente, introduce la proiezione del film 'Fellini Satyricon', un viaggio nella “Dolce vita” della tarda romanità, offrendone una lettura inedita e attuale.
Sabato 12, alle ore 11.30, nella sala del Giudizio del Museo della città, toccherà agli accademici Marcello Barbanera, Raffaele De Berti, Elisabetta Gagetti e Roberto M. Danese intavolare una discussione intorno alle molteplici sfaccettature di quest’opera affascinante e complessa che lo stesso Fellini definì come una “commistione del pompeiano con lo psichedelico, dell'arte bizantina con quella pop, di Mondrian e di Klee con l'arte barbarica”.
Alle ore 16, con partenza dal Museo della Città, Michela Cesarini curerà la visita guidata gratuita alla Rimini di Fellini (per prenotazoni: michela.cesarini@discoverrimini.it).
Alle ore 17, in Cineteca, Nicola Bassano del Centro studi Fellini di Rimini ricostruirà la gestazione del film a partire da due formidabili documenti: il back-stage girato dal giornalista Gideon Bachmann dal titolo Fellinikon e Block-notes di un regista, il documentario che Fellini diresse nello stesso anno del Satyricon di cui sono mostrati i sopralluoghi di alcune delle sequenze più celebri.



Periodo di svolgimento: venerdì 11 e sabato 12 ottobre 2019

Ingresso: gratuito